Orfeo barbaro : Cultura e mito in Dino Campana

Item Type Book
Abstract

Il volume tratta la figura e l'opera di Dino Campana (1885-1932). Considerato un «pazzo» (terminerà la vita in manicomio), il grande poeta dei «Canti Orfici» si sforza in realtà di conoscere la migliore cultura europea del suo tempo e di trovare, nella poesia, nel mito, nella tormentosa relazione con Sibilla Aleramo, qui riletta alla luce di nuovi elementi, delle risposte alle proprie inquietudini. Le fughe dall'Italia gli consentono di leggere opere di levatura scientifica (come i saggi di psicanalisi dell'arte di Freud, su Leonardo, e di Abraham, su Segantini), e di trovare nelle biblioteche elvetiche testi letterari americani, francesi, tedeschi, spagnoli che lo spingono ad acquisire importanti stimoli.

Authors Martinoni, Renato
Language English
Subjects cultural studies
Institute/School SHSS - School of Humanities and Social Sciences
HSG Classification not classified
HSG Profile Area SHSS - Kulturen, Institutionen, Maerkte (KIM)
Date 2017
Publisher Marsilio
Place of Publication Venezia
Number of Pages 227
ISBN 978-88-317-2799-0
Depositing User Prof. Dr. Renato Martinoni
Date Deposited 19 Sep 2017 13:31
Last Modified 17 Jan 2018 15:48
URI: https://www.alexandria.unisg.ch/publications/251791

Download

Full text not available from this repository.

Citation

Martinoni, Renato: Orfeo barbaro : Cultura e mito in Dino Campana. Venezia : Marsilio, 2017, - ISBN 978-88-317-2799-0.

Statistics

https://www.alexandria.unisg.ch/id/eprint/251791
Edit item Edit item
Feedback?